Terzaetà su facebook

Passaggio di consegne, sempre tra donne


famraci a domicilio

E’ di ieri la notizia che la signora Besse Cooper, originaria di Sullivan County, è morta all’età di 116 anni, in Georgia, a circa 45 chilometri da Atlanta. Si trattava della persona più anziana del mondo, nata il 26 agosto 1986, e la notizia ripresa dalla Cnn ha fatto subito il giro del mondo.

Anche perché il primato della Sig.ra Cooper nel corso del 2011 fu sopravanzato dalla scoperta degli esperti del Guiness che individuarono una donna più anziana di lei di 48 giorni, residente in Brasile. Poi nel luglio 2011, il primato è tornato alla Sig.ra Cooper che confidando il segreto della sua longevità, ha dichiarato di essersi sempre fatta i fatti suoi e non mangiare cibo spazzatura, accortezze che per quanto detto dal figlio, hanno consentito alla Sig.ra Cooper di vivere una vita lunga e felice.

Il primato ora è passato ad un’altra donna, sempre americana ma di origine italiana. Infatti la donna più anziana del mondo adesso risulta essere la sig.ra Dina Manfredini di 115 anni e vive a Johnston, nello Iowa, ma per l’appunto è nata in Italia, nella frazione di Sant’Andrea Pelago di Pievepelago, in provincia di Modena, il 4 aprile 1897, ai tempi del re Umberto I.
Tale dato storico, peraltro, consente a Dina di detenere anche un altro primato, trattandosi di una delle ultime quattro persone nate in Italia sotto il regno di Umberto I e una delle ultime 17 persone ad essere nata nel XIX secolo.

Oggi la sig.ra Dina ha tre figli, sette nipoti, sette pronipoti e dodici bisnipoti e godrebbe di ottima salute, almeno dai rumors che giungono dalla casa di riposo dove oggi vive. «E' una delle persone più straordinarie che io conosca», dice il parroco della zona Tom DeCarlo. «Non sente più tanto bene, ma, insieme, parliamo ancora italiano».

Nella speciale classifica delle 100 persone più anziane di tutti i tempi, si aggiunge quindi un po’ di Italia, visto che con i suoi 115 anni –che speriamo possano diventare molto di più, fino a scalzare il primato francese Jeanne Calment, morta nel 1997 a 122 anni - la la Sig.ra Dina sopravanzerà gli anziani deceduti a 114 anni e posizionati in coda alla classifica e l’Italia passerà da 2 a 3 rappresentanti, o quantomeno a 2,5.


Salvatore Catorano
Articolo di Dicembre 2012

Rubrica Viaggiamo

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bologna n. 7706 del 27.10.2006 - Direttore Responsabile: Marco Fasolino