Terzaetà su facebook

Letizia Espanoli: La vita non finisce con la diagnosi


Torna a Terza Età News Terza Età News


Letizia Espanoli: La vita non finisce con la diagnosi - Siena 24 maggio 2019


Venerdì 24 maggio, presso l'Hotel Garden di Siena, si è tenuto il Convegno "La vita non finisce con la diagnosi". L'evento ha rilasciato 4 crediti ECM.
Relatore è stata la dott.ssa Letizia Espanoli, formatore e ideatrice del progetto Sente-Mente.

“La strada per alleviare il peso dell’ alzheimer passa anche per il cambiamento del punto di vista” e poiché “Il progresso è impossibile senza il cambiamento e coloro che non sanno cambiare idea non possono cambiare nulla” (George Bernard Shaw) è necessario porre al centro del dibattito non la persona con i suoi bisogni, bensìi la persona nella sua interezza. La persona con i suoi de-sideri, semi piantati nel profondo di ciascuno nel terreno della propria potenzialità. Quei semi possono essere aiutati a crescere e a germogliare solo da persone capaci di rispettare e onorare i propri desideri interiori, da persone che sanno scommettere nell’altro e nelle sue capacità” (John Zeisel)

Una mattinata di studio innovativa aperta a tutti i direttori, responsabili, professionisti socio sanitari che ogni giorno si prendono cura di persone fragili che con-vivono con la malattia.

La domanda alla quale si è cercato di dare una risposta è “La vita finisce con la diagnosi?”

Letizia Espanoli, in questa unica data 2019 a Siena, è stata intervistata da Renzo Colucci, Direttore dell’Ente di formazione Seneca intorno ai temi della Bellezza, dell’Etica, dell’Innovazione in campo socio sanitario… e successivamente ha presentato il Sente-mente® progetto per le persone che con-vivono con la demenza.

 

Redazione Terzaeta.com
Rubrica Viaggiamo

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bologna n. 7706 del 27.10.2006 - Direttore Responsabile: Marco Fasolino