Terzaetà su facebook

Poesie


Torna A svago e divertimentiLa nuova Community di Terzaeta.com

T'ASPETTO


T’aspetto in questa sera
giardino d’espansi colori
dove i racconti non sono chiusi in pagine ingiallite
ma hanno stelo e fiore a profumare l’ora che li tiene
t’aspetto dove il tramonto non parla nostalgie
né s’accora a pensiero di ombre e futuro
ma crogiola l’ardore del suo fuoco
lasciando brividi caldi sulla pelle dei pensieri.

T’aspetta questa voglia sul gradino dell’ora che la porta
in questa dimensione che m’accorda sogno e attesa
e m’affida ancora redini a viaggio.
Visiterai stanze d’anima e segreti a cernerci pepite di luce…
Non stringono in confini il cuore gli anni
non cerchiano fra siepi di spine i desideri.

Restano promesse e semine ai solchi
ed i pensieri salgono a cordata
se le cime invitano ad incanto di stelle.
Hanno carezze ancora le dita
si spendono in arpeggi su tasti d’ore
hanno viaggi ostinati i passi
a proposte di itinerari conformati al cuore…
hanno carte a giocare altra partita i desideri…

Saprai il sapore del frutto maturo
il colore di turgide bacche sul ramo
che gioca ancora col vento
il verso che non sforma né scade il suo messaggio.

T’aspetto dove i raggi obliqui del mio sole
carezzano spazi d’anima più larghi
e stendono carezze di seta sul crespo dei silenzi…
Non avrai monotonia di note slacciate
né messe di superstiti ritornelli a cadenzarti l’ora
ma coglierai la ragione delle note
nel valzer che porta desiderio e passo
a coniugarsi all’ultima stagione.

di Antonietta Tafuri

Rubrica Viaggiamo

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bologna n. 7706 del 27.10.2006 - Direttore Responsabile: Marco Fasolino