Terzaetà su facebook

Legge 8 novembre 2000, n. 328

 

Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali

(Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 13 novembre 2000, n. 265 - S.O. n. 186)

 

CAPO I - PRINCIPI GENERALI DEL SISTEMA INTEGRATO DI INTERVENTI E SERVIZI SOCIALI

 

Art. 01. Principi generali e finalità.

Art. 02. Diritto alle prestazioni.

Art. 03. Principi per la programmazione degli interventi e delle risorse del sistema integrato di interventi e servizi sociali.

Art. 04. Sistema di finanziamento delle politiche sociali.

Art. 05. Ruolo del terzo settore.

 

CAPO II - ASSETTO ISTITUZIONALE E ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA INTEGRATO DI INTERVENTI E SERVIZI SOCIALI

 

Art. 06. Funzioni dei comuni.

Art. 07. Funzioni delle province.

Art. 08. Funzioni delle regioni.

Art. 09. Funzioni dello Stato.

Art. 10. Istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza.

Art. 11. Autorizzazione e accreditamento.

Art. 12. Figure professionali sociali.

Art. 13. Carta dei servizi sociali.

 

CAPO III - DISPOSIZIONI PER LA REALIZZAZIONE DI PARTICOLARI INTERVENTI DI INTEGRAZIONE E SOSTEGNO SOCIALE

 

Art. 14. Progetti individuali per le persone disabili.

Art. 15. Sostegno domiciliare per le persone anziane non autosufficienti.

Art. 16. Valorizzazione e sostegno delle responsabilità familiari.

Art. 17. Titoli per l'acquisto di servizi sociali.

 

CAPO IV - STRUMENTI PER FAVORIRE IL RIORDINO DEL SISTEMA INTEGRATO DI INTERVENTI E SERVIZI SOCIALI

 

Art. 18. Piano nazionale e piani regionali degli interventi e dei servizi sociali.

Art. 19. Piano di zona.

Art. 20. Fondo nazionale per le politiche sociali.

Art. 21. Sistema informativo dei servizi sociali.

  

CAPO V - INTERVENTI, SERVIZI ED EMOLUMENTI ECONOMICI DEL SISTEMA INTEGRATO DI INTERVENTI E SERVIZI SOCIALI

 

Sezione I - Disposizioni generali

 Art. 22. Definizione del sistema integrato di interventi e servizi sociali.

Sezione II - Misure di contrasto alla povertà e riordino degli emolumenti economici

Art. 23. Reddito minimo di inserimento.

Art. 24. Delega al Governo per il riordino degli emolumenti derivanti da invalidità civile, cecità e sordomutismo.

Art. 25. Accertamento della condizione economica del richiedente.

Art. 26. Utilizzo di fondi integrativi per prestazioni sociali.

 

CAPO VI - DISPOSIZIONI FINALI

 

Art. 27. Istituzione della Commissione di indagine sulla esclusione sociale.

Art. 28. Interventi urgenti per le situazioni di povertà estrema.

Art. 29. Disposizioni sul personale.

Art. 30. Abrogazioni.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bologna n. 7706 del 27.10.2006 - Direttore Responsabile: Marco Fasolino