Terzaetà su facebook

Glossario - F


Termini Medici






fans: acronimo di Farmaci Antinfiammatori Non Steroidei, una classe terapeutica fra le più usate nel mondo per combattere le malattie reumatiche e i dolori post-traumatici e extra-articolari. Inibiscono la sintesi delle prostaglandine mediatrici dell'infiammazione, bloccando perಠentrambi gli isoenzimi della ciclossigenasi. Per questo motivo, la loro efficacia è limitata dalla loro potenziale gastrolesività , dovuta al fatto che inibiscono anche le prostaglandine protettive della mucosa gastrica


faringe: canale che dalle fosse nasali porta all'esofago, facendo passare l'aria della respirazione


fattore rh: fattore antigene presente nel sangue umano


fecaloma: accumulo di feci difficile da espellere


fecondazione: unione dell'elemento sessuale maschile con quello femminile


feocromocitoma: tumore assai ricco in adrenalina e noradrenalina,sviluppatosi dalle cellule del tessuto midollare della ghiandola surrenale


ferritina: sostanza presente nel sangue che indica la riserva di ferro nell'organismo


feto: nome dato all'embrione dopo il 3° mese di vita intrauterina


fibra: componente indigeribile che proviene dagli alimenti vegetali, quali frutta, verdura, cereali, legumi


fibrillazione: contrazione disordinata di fasci di fibre muscolari, che non porta a una efficiente contrazione


fibroblasti: cellule in grado di elaborare le sostanze necessarie alla formazione del tessuto connettivo


fibroma: tumore benigno del tessuto connettivo fibroso presente in numerosi organi e strutture


filariasi: malattie tropicali trasmesse dalle zanzare che vanno a colpire i vasi linfatici, che si infiammano e si ostruiscono


fimosi: ristrettezza congenita del prepuzio


fisioterapia: tecniche riabilitative mediante ginnastica, calore, ultrasuoni e mezzi fisici in generale


fistola: apertura anomala della pelle che fa comunicare un organo con l'esterno o con un altro organo


flatogeno: che produce aria emessa dall'ano sotto forma di gas maleodoranti (il processo è detto flatulenza)


flatulenza: produzione di gas nell'intestino accompagnata talvolta dalla loro emissione da orifizi naturali


flebite: infiammazione di una vena


fleboprotettori: farmaci in grado di proteggere le pareti delle vene


flemmone: infiammazione del tessuto connettivo superficiale o profondo


flittena: vescicola o bolla della pelle


flutter: disturbo del ritmo cardiaco con contrazioni molto ravvicinate


follicolo: formazione sferica dell'ovaio in cui sono contenute le cellule uovo


fotofobia: paura della luce


fotopigmenti: molecole derivate dalla vitamina A, presenti sulla retina, che avviano una reazione chimica quando sono colpite da un raggio luminoso


fototerapia: terapia con radiazioni luminose, ultraviolette, infrarosse e laser


fototipo: termine che indica le caratteristiche della pelle


frattura: rottura di un osso generalmente dovuta a trauma


friedreich, atassia di: malattia degenerativa ereditaria del sistema nervoso che comporta, tra l'altro, la mancanza di coordinamento muscolare


FSH: ormone prodotto dall'ipofisi, che stimola, nella donna la crescita del follicolo ovarico e nell'uomo la produzione di spermatozoi


fungicida: sostanza in grado di uccidere i funghi


Rubrica Viaggiamo

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bologna n. 7706 del 27.10.2006 - Direttore Responsabile: Marco Fasolino