Home > Medicina & Salute > Esami di laboratorio > Esami del sangue > Creatinina

 

CREATININA

 

Che cos’è

 

Attraverso questo esame si valuta il tasso di creatinina nel sangue. Questa sostanza proviene dalla creatina prodotta dai muscoli e la sua produzione è piuttosto regolare nell'arco delle 24 ore.

 

 

A cosa serve


Determinare quantitativamente la creatinina è un ottimo metodo per valutare l'efficienza della funzionalità renale.

Un suo aumento può segnalare un'insufficienza renale, infezioni, diabete, ipotiroidismo. Il suo valore può leggermente aumentare anche nelle persone muscolose, in presenza di lesioni o distruzioni del muscolo e dopo alcune terapie diuretiche che riducono il potere filtrante dei reni.

Una sua diminuzione, invece, può far sospettare delle anemie o ipertiroidismo.

 

 

Come si svolge l'esame

 

Si esegue attraverso un comune prelievo di sangue, dopo essere rimasti a digiuno per almeno 12 ore.

 

 

I risultati*


I valori di riferimento variano a seconda dell'età e del sesso.

Per chi ha meno di dodici anni i valori corretti devono essere compresi fra 0,35 e 1 milligrammo per decilitro di sangue. Al di sopra dei dodici anni, per le femmine i valori di creatinina devono essere compresi tra 0,60 e 1,05 milligrammi per decilitro, mentre per i maschi tra 0,75 e 1,25 milligrammi per decilitro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


* è importante ricordare che i valori delle analisi cliniche possono essere assai diversi a seconda della metodica utilizzata.

 

 

 

| Home | Chat | Forum | Disclaimer |

 

| Informazioni | Disfunzioni | Pubblicità | Redazione |

 

 

© terzaet@.com 2000. Tutti i diritti sono riservati