Home > Medicina & Salute > Esami di laboratorio > Esami del sangue > Fosfatasi alcalina

 

FOSFATASI ALCALINA

 

Che cos’è

 

È un enzima che interviene nel metabolismo dei composti fosforici organici presenti in tutti i tessuti e particolarmente abbondanti nel fegato, nelle ossa, nell'intestino e nei reni. Tuttavia l'80% delle fosfatasi alcaline presenti nel sangue proviene dal fegato e dalle ossa.

 

 

A cosa serve

 

Un innalzamento dei livelli delle fosfatasi alcaline può indicare malattie del fegato o delle ossa. Se l'aumento è accompagnato da quello delle gamma-GT, si tratta di disturbi delle vie biliari; in caso contrario si tratta di malattie delle ossa: rachitismo nel bambino, morbo di Paget (eccessivo rimodellamento dell'osso), iperparatiroidismo, particolari metastasi ossee nell'adulto. Le fosfatasi, invece, non aumentano nell'osteoporosi.

Numerosi farmaci possono elevarne i valori. Tra questi ricordiamo il metiltestosterone, alfametil-Dopa, metimazolo, eritromicina, sulfamidici. Altri, come la pillola anticoncezionale, fanno diminuire il livello di questi enzimi. Inoltre i suoi valori diminuiscono nell'ipotiroidismo e nell'ipofosfatemia.

 

 

Come si svolge l’esame

 

L'esame si svolge su campione di sangue con un digiuno di 10-12 ore. I farmaci che possono falsare i livelli di fosfatasi alcalina debbono essere sospesi 72 ore prima del prelievo.

 

 

I risultati*

 

I valori normali delle fosfatasi alcaline vanno: 

negli adulti  da 50 a 190 U.I./L; 

nei bambini fino ad un anno, da 110 a 700 U.I./L;

nei bambini da 1 anno a 10 anni, da 110 a 550 U.I./L;

negli adolescenti da 10 a 15 anni, da 130 a 700 U.I./L.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


* è importante ricordare che i valori delle analisi cliniche possono essere assai diversi a seconda della metodica utilizzata.

 

 

 

| Home | Chat | Forum | Disclaimer |

 

| Informazioni | Disfunzioni | Pubblicità | Redazione |

 

 

© terzaet@.com 2000. Tutti i diritti sono riservati