Home > Terzaet@ News > Italia terra di centenari!

 

è sardo l'uomo più vecchiO d'europa

 

Giovanni Frau, di Orroli (un piccolo paese in provincia di Nuoro) ha compiuto il 29 dicembre, 112 anni. Un po’ frastornato dal clamore suscitato dalla sua longevità, l’arzillo vecchietto ha partecipato alla messa celebrata nella chiesa di San Vincenzo martire e poi alla grande festa nella biblioteca comunale. 

 

Il compleanno del nonnetto d’Europa è stata l’occasione, per i responsabili del progetto Akea dell’università di Sassari, di illustrare gli ultimi dati, relativi al 2002, sui centenari sardi. I dati sono sorprendenti. La percentuale di chi, nell’isola, ha compiuto almeno cento anni è in continua crescita. Nell’anno appena concluso i centenari sono stati 256. Nel 1997 erano 222. La percentuale, rispetto a 5 anni fa è salita del 2%. Nel 2002, in Sardegna, c’era il 15,53% di centenari ogni 100.000 abitanti. “Una percentuale altissima, ha detto Luca Deiana, responsabile del progetto Akea, doppia rispetto non solo alle altre regioni d’Italia ma anche agli altri paesi industrializzati”.

 

Cresce anche il divario tra i sessi. Nell’isola è record. Il rapporto è di 2,4 donne, che hanno compiuto almeno un secolo di vita, ogni uomo centenario.

“Un vero primato, ha detto ieri il responsabile del progetto Akea, negli altri paesi del mondo il rapporto tra uomini e donne centenari è di 1 a 1”.

 

Ma qual è l’identikit del centenario? E perché la Sardegna è la terra della longevità? Da tempo si sta studiando il patrimonio genetico dei sardi e si indaga sul loro modo di vita, sulle abitudini e sull’ambiente. “Certo - ha sottolineato lo studioso Luca Deiana - abbiamo rilevato già delle caratteristiche comuni. Il carattere che contraddistingue chi supera i 100 anni è la moderazione,  l’equilibrio”. 

  

Orroli, con le 112 primavere festeggiate da Giovanni Frau si conferma uno dei paesi dove la vita è più lunga. “Su 2800 abitanti - ha detto il sindaco Marco Pisano - ci sono 11 centenari, 8 che hanno superato i 95 e ben 41 che hanno raggiunto i 90 anni”. 

 

L’Akea ha consegnato a Giuanniccu Frau una statuetta (nella foto) raffigurante la Sardegna dove è inciso il simbolo del guinness dei primati e le eliche del DNA, e dove c’è un ultracentenario accompagnato da un uomo più giovane. Perché per oltrepassare il secolo di vita è importante sentirsi amati ed essere inseriti all’interno di una famiglia e della società. Un affetto sicuramente avvertito da Giovanni Frau che, per il giorno del suo compleanno ha ricevuto gli auguri di migliaia di persone. Il vecchietto, brindando davanti al caminetto con il suo solito bicchiere di vino rosso si è augurato di arrivare a 120 anni. Per lui il tradizionale detto sardo “a kent’annos” (a cent’anni) è veramente inopportuno. 

   

 

redazione TG ARGENTO

Il settimanale della voce della saggezza

(29/12/2002)

 

 

DALL'ARCHIVIO DI TERZAET@.COM


 

Italia terra di centenari!

 

 

Matusalemme, il gene che allunga la vita!

 

 

È morto "Tziu Antoni", l'uomo più vecchio del mondo

 

 

E' l'Italia il Paese più vecchio del mondo

 

 

Elisir di lunga vita: test su cinquemila sardi

 

 

Italiano scopre il segreto della longevità

 

 

Alle italiane la palma della longevità

 

 

Nei geni il segreto della longevità

 

 

Centododici anni e...non li dimostra!

 

 

Ultracentenari: ogni 10 anni raddoppia il numero

 

 

 

 

 

 

 

| Home | Chat | Forum | Disclaimer | Staff e Collaboratori |

 

| Informazioni | Disfunzioni | Pubblicità | Redazione |

 

© terzaet@.com 2000. Tutti i diritti sono riservati