Home > Terzaet@ News > Leggi & Decreti Legislativi > Legge provinciale 12 luglio 1991, n. 14

 

Legge provinciale 12 luglio 1991, n. 14

  

Ordinamento dei servizi socio-assistenziali in provincia di Trento

Regione - Trento Provincia autonoma

  

(B.U. 23 luglio 1991, n. 32)

 

 

CAPO I - DISPOSIZIONI generali

 

Art. 01. Oggetto.

 

Art. 02. Finalitą.

 

Art. 03. Principi informatori.

 

Art. 04. Destinatari degli interventi.

 

Art. 05. Concorso spese per le prestazioni.

 

Art. 06. Soggetti del sistema socio-assistenziale.

 

Art. 07. Assistenza privata.

 

Art. 08. Volontariato.

 

 

CAPO II - ASSETTO ISTITUZIONALE

 

Art. 09. Funzioni della provincia.

 

Art. 10. Funzioni delegate.

 

Art. 11. Funzioni di indirizzo e coordinamento della Giunta provinciale.

 

 

CAPO III - PROGRAMMAZIONE E COORDINAMENTO DEI SERVIZI E DELLE ATTIVITą SOCIO-ASSISTENZIALI

 

Art. 12. Piano provinciale socio-assistenziale.

 

Art. 13. Contenuti del piano provinciale socio-assistenziale.

 

Art. 14. Determinazione della Giunta provinciale per l'attuazione del piano provinciale socio assistenziale.

 

Art. 15. Attivitą di coordinamento e di assistenza tecnica.

 

Art. 16. Sistema informativo socio-assistenziale.

 

Art. 17. Comitato provinciale per la programmazione socio-assistenziale.

 

Art. 18. Compiti del comitato provinciale per la programmazione socio-assistenziale.

 

Art. 19. Funzionamento del comitato provinciale per la programmazione socio-assistenziale.

 

 

CAPO IV - ASSETTO ORGANIZZATIVO

 

Art. 20. Assetto organizzativo dei servizi.

 

Art. 21. Personale.

 

 

CAPO V - INTERVENTI SOCIO-ASSISTENZIALI

 

Art. 22. Tipologia generale degli interventi.

 

Art. 23. Interventi di prevenzione e promozione sociale.

 

Art. 24. Interventi di aiuto e sostegno.

 

Art. 25. Interventi integrativi o sostitutivi di funzioni proprie del nucleo familiare.

 

Art. 26. Interventi di assistenza domiciliare.

 

Art. 27. Servizi a carattere semiresidenziale.

 

Art. 28. Affidamento familiare dei minori.

 

Art. 29. Accoglienza presso famiglie o singoli.

 

Art. 30. Interventi di pronta accoglienza.

 

Art. 31. Servizi a carattere residenziale.

 

Art. 32. Prestazioni sanitarie e servizi socio-assistenziali.

 

Art. 33. Tutela dell'utente.

 

Art. 34. Contributi ad enti.

 

Art. 35. Autorizzazione al funzionamento delle strutture residenziali e semiresidenziali.

 

Art. 36. Interventi in conto capitale.

 

Art. 37. Realizzazione di residenze per anziani e soggetti non autosufficienti.

  

  

CAPO VI - CONVENZIONI

 

Art. 38. Convenzioni.

 

Art. 39. Registro dei soggetti privati idonei al convenzionamento.

 

Art. 39 bis. Confronto concorrenziale tra soggetti privati idonei al convenzionamento.

 

 

CAPO VII - FINANZIAMENTO

 

Art. 40. Finanziamento delle funzioni delegate.

 

 

CAPO VIII - NORME TRANSITORIE E FINALI

 

Art. 41. Norme transitorie.

 

Art. 42. Disposizioni per la formazione, l'aggiornamento e la riqualificazione degli operatori dei servizi socio-assistenziali.

 

Art. 43. Deposizione per l'esercizio delle funzioni gią svolte dall'Ente nazionale per lavoratori rimpatriati e profughi.

 

Art. 44. Modificazioni dell'articolo 3 della legge provinciale 31 ottobre 1983 n. 35.

 

Art. 45. Modificazioni dell'articolo 4 della legge provinciale 31 ottobre 1983 n. 35.

 

Art. 46. Modificazioni dell'articolo 7 della legge provinciale 31 ottobre 1983 n. 35.

 

Art. 47. Modificazioni dell'articolo 6 della legge provinciale 15 marzo 1983 n. 6.

 

Art. 48. Disposizioni transitorie per l'esercizio di funzioni da parte dei comprensori.

 

Art. 49. Abrogazione di norme preesistenti.

 

Art. 50. Autorizzazioni di spesa.

 

Art. 51. Copertura degli oneri.

 

Art. 52. Variazione di bilancio.

 

 

 

© terzaet@.com 2000. Tutti i diritti sono riservati