Home > Terzaet@ News > Pensioni News > Le scadenze di pagamento delle pensioni

 

 

LE SCADENZE DI PAGAMENTO DELLE PENSIONI

 

Il sistema di pagamento delle pensioni INPS è stato modificato nel mese di luglio 1998.


Pagamento mensile


La pensione viene riscossa ogni mese. Nel mese di dicembre viene anche corrisposta la tredicesima mensilità. La pensione è disponibile dal primo giorno del mese.
Negli uffici bancari e postali che erogano le pensioni in contanti, i pagamenti possono essere effettuati in più giorni secondo un calendario prestabilito al fine di evitare i disagi di code prolungate agli sportelli.


Pagamento semestrale


Le somme mensili superiori a  £.10.000 e fino a £.100.000, anche se riferite a più pensioni, vengono corrisposte mediante due pagamenti semestrali anticipati, ciascuno di importo pari alle rate relative al semestre.


Pagamento una volta l'anno


Le somme mensili fino a £. 10.000 vengono corrisposte con un unico pagamento annuo anticipato pari all'importo di tutte le rate. Le pensioni di importo inferiore a £.10.000 vengono in ogni caso liquidate solo dopo che l'interessato - dietro sollecitazione degli uffici - dà esplicita conferma di voler riscuotere le somme.

 

 

TITOLARI DI PIÙ PENSIONI

 

I titolari di più pensioni INPS ricevono un pagamento unificato pari all'importo complessivo delle pensioni.

 

 

PAGAMENTO UNIFICATO

 

La legge finanziaria 1999 ha previsto l'unificazione del pagamento delle pensioni mantenendo invariata la competenza relativa all'accertamento del diritto e alla determinazione del calcolo della pensione spettante a ciascun Ente interessato.


Il pagamento unificato riguarda:

  • i trattamenti pensionistici a carico dell'Assicurazione generale obbligatoria  INPS;

  • i trattamenti pensionistici obbligatori a carico delle gestioni dei lavoratori autonomi (artigiani, commercianti, coltivatori diretti, coloni e mezzadri) - INPS;

  • i trattamenti pensionistici obbligatori a carico dei regimi sostitutivi ed esonerativi dell'Assicurazione generale obbligatoria (Fondi speciali INPS, INPDAP, INPDAI etc.);

  • i trattamenti pensionistici a carico della gestione minatori, della gestione dei dipendenti delle aziende del gas e del personale delle esattorie e ricevitorie delle imposte dirette;

  • i trattamenti assistenziali degli invalidi civili;

  • i trattamenti pensionistici di guerra;

  • le rendite INAIL;

  • le pensioni privilegiate tabellari dovute ai militari per le infermità contratte durante il servizio;

  • i trattamenti pensionistici per il personale dello spettacolo gestiti dall'ENPALS.


Non possono essere unificati i trattamenti corrisposti dagli Enti previdenziali privatizzati come le Casse dei liberi professionisti. 

 

 

 

 

© terzaet@.com 2000. Tutti i diritti sono riservati