Terzaetà su facebook

Servizi socio assistenziali

IL CENTRO DIURNO

Il Centro Diurno è una struttura semiresidenziale destinata a fornire accoglienza a persone anziane in condizioni di autosufficienza o con un livello di autonomia ridotto a causa di problematiche di natura prevalentemente fisica, che necessitano di supervisione, tutela, sostegno e aiuto nello svolgimento di alcune delle attività di vita quotidiana. Si rivolge in modo particolare agli anziani che spesso vivono una condizione di solitudine e di disagio. A differenza del centro sociale, il Centro Diurno accoglie anziani con problematiche più gravi e con un minor grado di autonomia personale.

Il Centro Diurno è, di norma, ubicato in zone urbanizzate e ben collegate con le strutture e i servizi socio-sanitari presenti sul territorio al fine di consentire all’anziano l’integrazione con il contesto ambientale preesistente.

All’interno del centro operano diverse figure professionali, quali:

  • operatori per l’assistenza sociale ed infermieristica;
  • operatori addetti alla cura della persona, il cui intervento è finalizzato soprattutto all’uso delle potenzialità dell’anziano;
  • educatori ed animatori;
  • addetti ai servizi generali.


Il Centro Diurno oltre a permettere un alleggerimento degli impegni familiari, dovrebbe garantire un’assistenza globale dell’anziano sulla base di piani di lavoro individualizzati, volti ad ottenere una migliore qualità di vita possibile. Infatti, esso offre attività di riabilitazione, ricreative, culturali, artigianali e numerose occasioni di socializzazione, ponendosi come luogo di incontro per la vita di relazione.

Le prestazioni e i servizi offerti dal centro sono diversi:

  • assistenza tutelare diurna;
  • assistenza infermieristica;
  • assistenza sociale e psicologica;
  • servizio mensa (colazione, pranzo e cena), lavanderia e stireria;
  • igiene della persona (bagni, pedicure, lavaggio dei capelli);
  • contatti con enti assistenziali e/o previdenziali;
  • attività ludico-ricreative ( sale TV, tornei di carte, sala lettura con abbonamenti a quotidiani nazionali);
  • attività motorie ricreative anche personalizzate;
  • trasporto dell’anziano dal Centro Diurno a casa.


La scelta del Centro Diurno da parte dell’utente viene effettuata sulla base di alcuni fattori, quali: la qualità delle prestazioni offerte, il tipo di attività ricreative e culturali proposte, la competenza delle figure professionali operanti all’interno della struttura, la localizzazione del centro, etc.

I requisiti e le modalità di ammissione nella struttura variano a seconda delle disposizioni normative emanate dalle Regioni e dai Comuni; in linea generale, si fa riferimento alla condizione socio-sanitaria della persona anche in funzione dei posti disponibili presso le strutture attivate.

Il costo del servizio varia da Regione a Regione e spesso anche in base al reddito dell’ospite e viene stabilito dal Comune di appartenenza della struttura pubblica.

.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bologna n. 7706 del 27.10.2006 - Direttore Responsabile: Marco Fasolino