Terzaetà su facebook

Servizi socio assistenziali

IL CENTRO SOCIALE

Il Centro sociale rappresenta, all’interno della più ampia politica degli anziani, un luogo di aggregazione e di incontro aperto a tutti gli anziani o pensionati che opera senza fini di lucro allo scopo di:

  • promuovere la crescita civile e la tutela della dignità del cittadino;
  • favorire, arricchire e sviluppare le relazioni interpersonali fra gli anziani;
  • eliminare situazioni di isolamento, abbandono ed emarginazione.


Il Centro Sociale persegue le sue finalità mediante iniziative culturali e formative, attività ed occasioni di svago, di occupazione del tempo libero e di socializzazione che favoriscono il rapporto di comunicazione interpersonale ed una adeguata autonomia di vita e cercano di valorizzare il ruolo dell’anziano di testimone di esperienze, tradizioni e cultura.

Il Centro Sociale è, di norma, localizzato nell’ambito di strutture messe a disposizione dal Comune o in sedi appartenenti alle associazioni di volontariato cattoliche e laiche.

Il Centro Sociale generalmente dispone di ampi saloni dove gli iscritti possono ritrovarsi per svolgere attività ricreative, quali giochi a carte, scacchi, etc.; di altre sale per la lettura; di un cinema; di un servizio bar. Inoltre, la struttura dovrebbe essere dotata di un ambulatorio e di uffici per gli operatori.

Il Centro Sociale offre anche la possibilità di organizzare feste, rappresentazioni teatrali, vacanze e gite turistiche. E’ inoltre previsto il collegamento con gli altri servizi socio-sanitari e culturali presenti sul territorio.

L’adesione al Centro Sociale avviene mediante un’iscrizione che può essere gratuita o prevedere il pagamento di una quota annua di importo limitato. Possono di norma, iscriversi tutti i cittadini che hanno superato i 55 anni di età ed i pensionati e gli invalidi anche se di età inferiore.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bologna n. 7706 del 27.10.2006 - Direttore Responsabile: Marco Fasolino