Terzaetà su facebook

Servizi socio assistenziali

CENTRO DI RIABILITAZIONE

Il Centro di Riabilitazione è una struttura residenziale e non, che fornisce le prestazioni sanitarie di riabilitazione rivolte ad anziani e disabili autosufficienti (anche solo parzialmente) o non autosufficienti, con affezioni funzionali a carico prevalentemente degli apparati: muscolare e scheletrico, nervoso, cardiocircolatorio, respiratorio, uditivo, foniatrico e dei quadri psichici.

Interessano soggetti che presentano disabilità transitorie o permanenti; le prestazioni hanno particolare efficacia nelle fasi sub-acute in cui è ottenibile un maggior recupero delle competenze deficitarie, al fine di ridurre o annullare l’impatto disabilitante della malattia stessa.

Il Centro di Riabilitazione può anche essere ubicato all’interno di ospedali, policlinici universitari, poliambulatori territoriali, case di cura e residenze sanitarie assistenziali.

Le prestazioni riabilitative sono erogate da professionisti sanitari, quali:

  • terapisti della riabilitazione;
  • fisioterapisti;
  • logopedisti;
  • massaggiatori;
  • educatori professionali.

Una stessa struttura può fornire prestazioni riabilitative in regime ambulatoriale, domiciliare, di degenza programmata o in day hospital.

Le prestazioni erogate in regime ambulatoriale o domiciliare generalmente previste sono: visita fisiatrica e ortopedica; trattamenti di riabilitazione (terapia fisica, riabilitazione respiratoria, riabilitazione neuromotoria, fisiokinesiterapia); logopedia; laser terapia e ginnastica di gruppo.

Le prestazioni erogate in regime di degenza prevedono anche: prestazioni infermieristiche; controlli medici e specialistici; assistenza alberghiera; assistenza nelle attività quotidiane e cura della persona.

Le prestazioni erogate in regime di day hospital assicurano almeno tre ore di terapia al giorno e non prevedono la permanenza notturna.

L’accesso alle prestazioni di riabilitazione funzionale avviene direttamente nella struttura pubblica o accreditata prescelta con presentazione della documentazione sanitaria necessaria. Tale documentazione consiste in una richiesta da parte del medico di medicina generale o del medico ospedaliero in caso di dimissioni programmate; ovvero in una richiesta del medico specialista privato o dell’ASL.

L’accesso alle strutture private avviene tramite appuntamento, anche telefonico, negli specifici giorni e fasce orarie indicate.

Il servizio prestato dalle strutture pubbliche o accreditate in regime ambulatoriale è gratuito per gli esenti ticket, mentre per gli altri si applica la normativa generale sulla partecipazione alla spesa il cui aggiornamento deve essere verificato presso l’ASL di residenza.

Il costo delle prestazioni sanitarie di riabilitazione fornite da strutture accreditate o totalmente private in regime di degenza dipende dal tipo di trattamento e dalla richiesta di un servizio alberghiero particolare.

Il costo del servizio erogato dalle strutture private varia a seconda della tipologia delle prestazioni riabilitative richieste.

In relazione alla forte domanda di prestazioni sanitarie di riabilitazione, l’ammissione nella struttura avviene con l’inserimento dell’utente in una specifica lista di attesa che ha uno scorrimento cronologico con chiamata da parte del servizio.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bologna n. 7706 del 27.10.2006 - Direttore Responsabile: Marco Fasolino