Terzaetà su facebook

Servizi socio assistenziali

DEGENZA OSPEDALIERA PER ACUTI

La Degenza Ospedaliera per Acuti è un servizio di tipo residenziale erogato nei confronti di pazienti che manifestano forme acute di malattia. Tale servizio viene fornito da reparti di carattere ospedaliero situati nell’ambito di strutture pubbliche, private o accreditate.

Il ricovero in Degenza Ospedaliera per Acuti assicura al paziente una precisa diagnosi clinica, laboratoristica e strumentale della sua malattia o la cura di una patologia già esistente che ha determinato un peggioramento delle sue condizioni di salute.

L’intervento sanitario è garantito da una equipe di personale medico specializzato in geriatria e di personale infermieristico addestrato in tecniche di nursing geriatrico. Fa parte del gruppo di intervento anche un terapista della riabilitazione e un assistente sanitario.

Il paziente viene seguito secondo i criteri della Valutazione Multidimensionale che impegna il personale in un lavoro di gruppo finalizzato alla valutazione complessiva del paziente per il mantenimento ed il recupero della sua autonomia. Lo strumento di lavoro è rappresentato da una cartella clinica geriatrica, alla compilazione della quale concorrono, in base alle proprie competenze, tutti i membri dell’equipe assistenziale.

Per le dimissioni si attua un tipo di "dimissione protetta", contattando ed inserendo, ove indicato, il paziente in uno dei servizi della rete geriatria competente per territorio (Ospedalizzazione Domiciliare, Assistenza Domiciliare Integrata) o residenziale (RSA, Casa Protetta).

L’ammissione al reparto di degenza ospedaliera per acuti, ubicato all’interno di una struttura pubblica avviene mediante pronto soccorso, per le patologie urgenti, oppure in seguito a richiesta del medico curante o del medico specialista del SSN o del medico di guardia medica, per le patologie non urgenti. Il costo del servizio nella struttura pubblica è a carico del Servizio Sanitario Nazionale.

L’accesso alla struttura privata avviene direttamente in seguito a richiesta del paziente o dei suoi congiunti; a tale richiesta di norma viene allegata una valutazione del medico di medicina generale. Il costo del servizio viene stabilito dall’Amministrazione della struttura e varia a seconda della tipologia di prestazioni erogate, incluse quelle di tipo alberghiero.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bologna n. 7706 del 27.10.2006 - Direttore Responsabile: Marco Fasolino