Terzaetà su facebook

Nord e sud


Torna a BarzelletteBarzellette

Nord e Sud n. 1

Un paesino qualsiasi del Sud Italia. C'è un signore che beve da una fontana di acqua inquinata. Un altro tizio da una finestra poco lontana cerca di catturare la sua attenzione:
- Ehi... signore... EEHHEEEE! L'acqua non è potabile!
Ma l'altro niente... di nuovo gridando:
- Ehi! Scusi, signore, l'acqua non è potabile! E' velenosa, starete malissimo!!!
Ma l'altro niente! Ancora... (disperato)
- Signore, mi sente? L'acqua non è potabile!!!
E quello alla fontana (con accento milanese):
- Uè!!! Cusa l'è che vuoi?
E l'altro, con accento marcatissimo:
- Bevite chiano, che è fredda... 


Nord e Sud n. 2

Colto da dolori lancinanti e sentendosi in fin di vita, il vecchio boss mafioso, manda a chiamare il suo braccio destro, con un filo di voce fa:
- Picciotto... sento che la mia ora sta per arrivare... ti debbo confessare una cosa... altrimenti rimarrei col rimorso sulla coscienza!
- Non ti preoccupare Boss, dimmi tutto!
- Ti ricordi il fatto dei tuoi cinque fratelli?
- Si perché?
- Vedi... li ho dovuti far arrestare io, perché sapevano troppo...
- Sfogati Boss, non ti posso vedere così sofferente...
- Ti ricordi di tuo cognato?
- Si perché?
- Purtroppo l'ho dovuto far uccidere io! Aveva fatto uno sgarbo! E poi... sono stato anche l'amante di tua moglie per sei anni!
- Non agitarti Boss! Non ti devi tanto preoccupare per me! In fondo sono stato io ad avvelenarti! 


Nord e Sud n. 3

- La domenica Milano è deserta...
- Già! La metà dei milanesi è a S. Siro, e l'altra metà a S. Vittore. 


Nord e Sud n. 4

Umberto Bossi si presenta al Papa e gli chiede:
- Lei mi deve autorizzare ad uccidere 67 meridionali ed un francese!!!
Il Papa incuriosito:
- Un francese? Perché un francese?
E Bossi:
- Ahh!! Lo vede che anche a lei non interessa nulla dei meridionali!!! 


Nord e Sud n. 5

Torino. Tre mendicanti si incontrano la sera vicino al fuoco:
- Come è andata oggi? - chiede uno.
- Io, pensate, ho fatto cinquanta mila lire vicino al parcheggio.
- Io sono stato più bravo - incalza il secondo - sono andato davanti alla chiesa, ne ho fatte cento, tutti lì cercano di essere generosi.
- Io amici - continua il terzo - oggi ho tirato su trecento mila lire!!!
- E come hai fatto? - chiedono stupiti gli altri.
- Semplice sono andato alla stazione col mio bel cartello appeso al collo: "Torno in Calabria".


Nord e Sud n. 6

C'è Bossi che va dal carrozziere con la macchina tutta sfasciata...cofano, portiere... tutto insomma...
Appena entra in officina il carrozziere fa:
- Senatore, ma cosa le è successo alla macchina???
- Eh... sapesse... ho investito un terùn...
- Ma come ha fatto a fare tutto 'sto danno investendo una sola   persona?
- Eh... continuava a scappare tra gli alberi!!

       

Rubrica Viaggiamo

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bologna n. 7706 del 27.10.2006 - Direttore Responsabile: Marco Fasolino