Terzaetà su facebook

Tragedie


Torna a BarzelletteBarzellette

Tragedie n. 1

Antonio e Giovanni si recano a Lourdes; Antonio perché non riesce molto ad esprimersi, Giovanni perché è paralitico e porta le stampelle. Ad un tratto dall'alto arriva una voce:
- Giovanni... butta... una... stampella... - e Giovanni la butta.
Poi di nuovo:
- Giovanni... butta... anche... l' altra.. - e Giovanni lo fa.
Subito dopo la voce ritorna:
- Antonio... tu... di qualcosa...
E Antonio:
- GIOVANNI E' CADUTO!!! 


Tragedie n. 2

Un uomo che si vuole suicidare si butta dal terzo piano di un palazzo, ma, estremamente sfigato, non riesce a morire e sviene solamente. Attorno a lui si forma un capannello di gente, i soliti curiosi, che cercano di capire cosa sia successo. Ad un certo punto il suicida riprende i sensi e si rialza in piedi... un curioso appena arrivato gli fa:
- Ma che è successo?
Lui scrollandosi la polvere di dosso:
- E che ne so io! ...so' arrivato adesso!


Tragedie n. 3

Un uomo corre disperato nell'appartamento del vicino:
- Presto, aiutatemi!!! Mia suocera vuole buttarsi dalla finestra!!!
- Si ma noi cosa possiamo fare?
- Mi serve subito un cacciavite che si è bloccata la maniglia!!


Tragedie n. 4

Una donna va a trovare il marito che sta scontando la pena in un carcere di massima sicurezza:
- Allora hai avuto problemi con la lima che avevo messo nella torta?
- Si... mi operano domani...


Tragedie n. 5

In un cinema affollatissimo c'è un signore con un occhio di vetro. A un certo punto se lo toglie e comincia a lanciarlo per aria. Un signore accanto a lui lo guarda con sgomento:
- Scusi... ma cosa sta facendo?
- Sto guardando se più avanti c'è posto!!! 


Tragedie n. 6

Andreotti chiama il suo segretario e gli fa:
- Io mi devo ritirare nel mio studio per studiare delle pratiche molto importanti quindi non mi disturbare per NESSUN motivo!!!
Dopo alcune ore entra di corsa nello studio il segretario tutto trafelato:
- Senatore... Senatore... è successa una cosa gravissima... è esplosa l'auto del giudice Falcone!!!
Andreotti con la solita flemma fa per guardare l'orologio:
- Accidenti... so' già le sei? 


Tragedie n. 7

Ad un uomo muore la moglie in un terribile incidente. E' a colloquio con l'impresario delle pompe funebri per decidere i particolari della sepoltura:
- Allora, come la vuole la tomba?
- CHIUSA BENE!!! 


Tragedie n. 8

Un povero disoccupato napoletano che vive alla giornata, nota che al vicino incrocio c'è stato un incidente, un uomo è steso atterra sanguinante. Si avvicina e chiede all'uomo steso a terra:
- Ue'... sono già arrivati chelli dell'assicurazzione?
Quell'altro con un filo di voce...
- No...
- Senti, allora ti dispiace se mi sdraio qui vicino a te? 


Tragedie n. 9

Due automobili si scontrano ad un incrocio. Scendono subito i due conducenti:
- Io vengo da destra e c'ho la freccia!
- Io vengo da sinistra e c'ho la pistola!
- Vabbè... parliamone...


Tragedie n. 10

Un signore, alla guida della sua autovettura, si perde in mezzo alla campagna. Ad un certo punto, vede una cascina e decide di fermarsi a chiedere informazioni. Vede un bambino e gli chiede:
- Scusa, c'è il tuo papà?
- No, il mio papà è morto... è morto sotto il trattore!
- Mi spiace, allora mi chiami la tua mamma?
- No, la mia mamma è morta... sotto il trattore!
- Beh ci saranno i tuoi nonni???
- No... anche loro sono morti sotto il trattore!!!
- Ma allora bambino cosa ci fai qui tutto solo???
- GUIDO IL TRATTORE!!!!


Tragedie n. 11

Ci sono tre fratelli: Niente, Nessuno e Cretino.
Un giorno Niente si butta dal terrazzo e Nessuno lo vede.
Allora Nessuno va da Cretino e gli dice:
- Niente è caduto dal terrazzo e Nessuno l'ha visto!!!
Cretino decide di telefonare alla polizia e dice:
- Aiuto, Niente è caduto dal terrazzo e Nessuno l'ha visto!
Il poliziotto perplesso, domanda:
- Ma lei è matto!
- No! Sono Cretino!


Tragedie n. 12

Due uomini sperduti nel deserto uno dice all'altro:
- Devo darti due notizie una bella e l'altra brutta! La brutta è che anche oggi mangiamo sabbia!
L'altro scoraggiato chiede:
- E quella bella?
- Guarda quanta ce n'è!!!


Tragedie n. 13

Due amici, Carlo e Gianni, s'incontrano dopo un po' di tempo che non si vedono.
Carlo:
- Quanto sono sfigato!!!
Gianni:
- Che cosa è successo?
- Mia moglie mi ha tradito con il mio avvocato, mia figlia è scappata in America, mio figlio si droga, mio fratello è morto tre giorni fa...
- Povero te, quanto ti capisco! Almeno, più in basso di così non puoi andare!
- E invece sì: ieri ero in auto, mi ha attraversato la strada un gatto nero e quando mi ha visto si è toccato le palle!!!


Tragedie n. 14

Mario guardando fuori dalla finestra, vede uno strano funerale: c'è un carro funebre nero, seguito da un altro carro funebre ad una distanza di 10 metri, seguito da un uomo solitario, con un cane al guinzaglio che a sua volta è seguito, a debita distanza, da un corteo di un centinaio di altri uomini.
Incuriosito, scende le scale e si fa incontro all'uomo col cane.
- Mi scusi se sono inopportuno in un momento come questo, ma cosa è successo?
- Ah, sapesse... il mio "pit bull" (e indica il cane al guinzaglio) ha sbranato mia moglie, e non le ha dato scampo...
- Terribile... ma l'altro carro funebre?
- E' quello di mia suocera... ha tentato di difendere la figlia, ma il cane ha sbranato pure lei...
- Oh che tragedia... ma... (abbassando la voce) potrebbe perestarmi il suo cane per un paio di giorni?
E l'uomo col cane, indicando alle sue spalle:
- Certo! si metta pure in fila...


Tragedie n. 15

E' morto il signor Bic... ci ha lasciato le penne!!!


Tragedie n. 16

In una distilleria:
- Signore, Roger è caduto nella cisterna del Martini!
- Oh mio Dio... è morto?
- No, no... anzi, ogni tanto torna a galla a prendere un salatino!!!


Tragedie n. 17

- E' inutile! Se non sai bluffare è inutile che giochi a poker! Guarda Carlo! Sono due ore che ha la stessa espressione... freddo... impassibile... non si capisce mai cos'abbia in mano... non è vero Carlo? Diglielo tu!
Carlo?
Carlo?
CARLOOOOOO!!!


Tragedie n. 18

Ci sono un bambino e una bambina che giocano.
Il bimbo cava un occhio alla bambina con un uncino.
La bambina gli risponde:
- Se lo fai ancora non ti guardo più!!!


Tragedie n. 19

Tra due amici:
- Sai, ieri è morta mia moglie!
- Oh, mi dispiace. Cosa aveva?
- Mah... cosa aveva? Non c'aveva quasi niente... una catenina, due paia d'orecchini...

    


Rubrica Viaggiamo

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bologna n. 7706 del 27.10.2006 - Direttore Responsabile: Marco Fasolino