Terzaetà su facebook

Esercizi per gli arti inferiori - 1 -

Es arti inferiori 2

Supini, gambe flesse, braccia in fuori all'altezza delle spalle, palme rivolte verso l'alto; senza muovere il busto e gli arti superiori, portare le ginocchia al petto.
L'esercizio precedente può essere proseguito estendendo verso l'alto gli arti inferiori, con le punte dei piedi tese; quindi riportare i piedi a martello. Ulteriori varianti consistono, una volta estesi gli arti inferiori, nell'eseguire un movimento oscillatorio a forbice sia con le punte tese sia con i piedi a martello.

Supini, braccia in fuori all'altezza delle spalle, palme verso l'alto, flettere di lato una gamba cercando di portare il ginocchio in fuori all'altezza del bacino; quindi estendere in fuori la gamba, tendendo la punta del piede.

Supini, con le mani incrociate dietro la nuca, appoggiare ad una parete i talloni; quindi estendere e flettere a martello i piedi senza staccarli dal muro; proseguire l'esercizio staccando una alla volta le gambe e tendendole a squadra rispetto al bacino.

 



Indice delle lezioni

  1. Abitudini di portamento;
  2. Esercizi per le vertebre cervicali;
  3. Esercizi per il busto;
  4. Esercizi per il busto in posizione seduta;
  5. Esercizi per la schiena;
  6. Esercizi a terra;
  7. Esercizi per la muscolatura addominale;
  8. Esercizi per il busto e per gli arti superiori;
  9. Esercizi per gli arti superiori;
  10. Esercizi per le mani;
  11. Esercizi per gli arti inferiori.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Bologna n. 7706 del 27.10.2006 - Direttore Responsabile: Marco Fasolino